Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Sale parto in sciopero
Carpi | 08 Febbraio 2013 La Federazione Sindacale Medici Dirigenti ha proclamato uno sciopero nazionale per l'intera giornata di martedì 12 febbraio 2013. Lo sciopero riguarda i medici ed il personale dei punti nascita, dei consultori familiari e degli ambulatori ostetrici del territorio;   Come previsto dalle norme vigenti, saranno garantiti i servizi minimi essenziali e, in particolare, le urgenze. L’Azienda Ospedaliero - Universitaria di Modena e l’Azienda USL di Modena al fine di scongiurare disagi agli utenti consigliano di informarsi prima di presentarsi agli ambulatori, telefonando al reparto che eroga la prestazione. Riguardo alle preoccupazioni apparse anche in questi giorni sulla stampa nazionale e locale, l’Azienda USL di Modena e l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Modena informano i cittadini che, per quanto riguarda le prestazioni dei reparti di Ostetricia e Ginecologia (Policlinico, Carpi, Mirandola, Sassuolo, Pavullo) saranno sospese solo le attività programmate sia a livello chirurgico (parti indotti e cesarei), sia ambulatoriali (ad esempio, le ecografie), e che tutte le emergenze saranno garantite dal personale di guardia  che, è utile  ricordarlo, è formato da medici, ostetriche ed  infermieri professionali. Anche un parto cesareo, se considerato come intervento di emergenza, verrà praticato senza alcun ostacolo, così come le ecografie. Solamente gli appuntamenti già fissati, e non legati all'emergenza-urgenza, potranno variare a seconda della disponibilità di personale.

Altre notize della rubrica Carpi
Tutte le notizie di questa rubrica

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie