Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Ora tocca alla politica fare i prossimi passi
Carpi | 01 Aprile 2016

“Tutti gli interventi hanno evidenziato piena sintonia con la nostra analisi e con il percorso che abbiamo realizzato in questi anni”: Loredana Ligabue, direttrice della cooperativa Anziani e non solo, è particolarmente soddisfatta della partecipazione e dei contributi al convegno da lei promosso e organizzato con CARER ieri a Montecitorio per il riconoscimento giuridico e il sostegno dei caregiver familiari.
Un riconoscimento ispirato all'esperienza della nostra regione e in particolare del lavoro svolto a Carpi e nell'Unione Terre d'Argine: “La legge emiliano-romagnola – commenta Ligabue – sta entrando nella fase attuativa e in Sardegna, come in altre regioni italiane, si condividono le finalità e si avanzano proposte di legge per riconoscere il ruolo di chi si prende cura di un proprio caro. E’ un bilancio importante che si arricchisce della presentazione di una proposta di legge quadro”.
Un testo che alla Camera ha come primo firmatario il deputato carpigiano Edo Patriarca (Pd), fra i protagonisti del convegno romano; e che al Senato è stato depositato dal senatore Ignazio Angioni (Pd), pure presente ieri, con firme di tutti i gruppi di maggioranza.
“I contenuti dei testi di legge – sottolinea Loredana Ligabue – hanno trovato il sostegno delle molteplici associazioni di volontariato, di patologia e delle organizzazioni che hanno partecipato ieri all’evento, compreso quelle europee come Eurocarers e Coface”.
Ora tocca alla politica fare i prossimi passi: “proseguiremo con impegno a sostegno a tutti quei parlamentari che hanno voluto o vorranno operare per dare risposte ai problemi quotidiani dei caregiver. Ma è essenziale, oltre al percorso legislativo, continuare l’azione di ascolto e confronto con i familiari, gli operatori professionali, i volontari, gli enti locali!.
E questo è anche il senso dei numerosi eventi la sesta edizione del Caregiver Day promossa dalla cooperativa e Carer, per tutto maggio in Emilia Romagna.
Ieri a Montecitorio la rappresentanza emiliano-romagnola era folta: hanno partecipato fra gli altri il presidente della Giunta regionale, Stefano Bonaccini, che con un video-saluto ha aperto i lavori; la presidente del Carer Lalla Golfarelli e la consigliera regionale Roberta Mori fra i relatori; il presidente di Anziani e non solo Federico Boccaletti che con efficacia ha condotto i lavori rispettando tempi e rigido protocollo dell'austera sede; il sindaco Alberto Bellelli, referente welfare dell'ANCI regionale, che dopo aver raccolto consensi e apprezzamenti per l'esperienza carpigiana, ha chiuso l'iniziativa con il proprio intervento.


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie